Un testimone UFO nel Regno Unito afferma di essere stato visitato da Men in Black

2.475

Un uomo britannico ha raccontato di come due “funzionari del governo” gli abbiano fatto visita dopo aver visto un UFO, nonostante il Ministero della Difesa del Paese abbia ufficialmente assicurato che “non risponde mai” a questo tipo di segnalazioni.
Questo significa che i funzionari del governo, o forse qualcuno o qualcos’altro, stanno raccogliendo segretamente dati su possibili incontri con gli alieni? Almeno questo è quanto suggerisce un rapporto dell’edizione domenicale del Daily Star .

La rivelazione arriva dopo che un lettore ha raccontato di essere stato visitato da due funzionari del governo dopo aver segnalato un possibile avvistamento UFO alla polizia. In breve, l’educatore, che vive con la moglie e i tre figli a Leeds, si è descritto come “molto sano di mente”, non volendo che la sua identità venisse fuori per paura del potenziale impatto che le sue affermazioni avrebbero avuto sulla sua famiglia. visitato da “Men in Black”.

Ho visto una palla arancione scura nel cielo. All’inizio ho pensato che fosse un elicottero o un aereo in difficoltà. Ma invece di cadere a terra, la sfera è rimasta fluttuante nell’aria“, ha detto. “Sono rimasto un po’ sorpreso e confuso. L’idea che fosse un UFO o qualsiasi altra cosa non mi passava per la mente. Sono tornato a casa e ho pensato che potesse esserci un sito web per segnalare avvistamenti di aerei insoliti, ma non sono riuscito a trovarne uno, quindi ho finito per contattare la polizia“.

L’uomo ha detto che circa 10 giorni dopo, due uomini misteriosi sono venuti a casa sua.

C’erano due uomini in giacca e cravatta con valigetta che mostravano una qualche forma di identificazione e dicevano di essere funzionari del governo. Mi hanno chiesto di parlare di quello che hanno chiamato “l’evento” in cui ho visto un oggetto luccicante. Volevano sapere la posizione, l’ora e quanto in alto nel cielo l’avevo individuata. Ho chiesto da dove venissero, ma hanno sorriso e se ne sono andati”, ha continuato. Quando ne parlò a suo figlio di nove anni, il ragazzo chiese: “Erano gli Uomini in Nero?” “Ho riso, ma poi ho pensato: chi erano? Ho fatto delle ricerche e ho visto che il ministero della Difesa si serve di una agenzia dei servizi segreti che raccoglie dati, ma che hanno interrotto questo tipo di attività nel 2009.

Nick Pope, che ha indagato sugli UFO per conto del governo, ha detto: “Chiunque fossero questi individui, questo alimenterà solo le voci secondo cui il Ministero della Difesa sta ancora indagando segretamente sugli UFO, nonostante le smentite ufficiali”.

Altri ricercatori più rischiosi assicurano che, studiando la casistica in cui sono stati segnalati i cosiddetti Men in Black , si può anche dedurre che potrebbero trattarsi di entità non necessariamente umane o appartenenti ad alcun Ministero, ma piuttosto qualche tipo di androide inviato da l’equipaggio degli UFO per indagare sulle reazioni umane alla loro presenza.

fonte misteryplanet
via dailystar

I commenti sono chiusi.