Area 122: Il mistero della struttura segreta in Antartide (Video)

2.731

L’Antartide è un luogo inospitale che custodisce ancora molti segreti. La sua temperatura crudele lo rende uno dei luoghi meno esplorati della Terra e, grazie a questo, potrebbero esistere strutture segrete come la famosa Area 122.

Vista in lontananza dell’Area 122

Situata sull’isola di Ross , l’area appartiene all’Antartide Specially Protected Area, o ASPA , in breve. Ci sono un totale di 170 ASPA in Antartide, tutte destinate alla ricerca scientifica … ma nessuna come l’Area 122.

Area 122 e il mistero delle sue strutture

Ci sono molte teorie su questo misterioso laboratorio . Una di queste è che sia incentrata sulla ricerca della vita extraterrestre , anche se questo non è stato confermato.

La struttura segreta aiuta gli scienziati a lavorare in silenzio , senza che i media o terze parti intervengano o cerchino di capire cosa stiano facendo. Così, possono concentrarsi sull’esplorazione dell’aurora boreale e dello strato di ozono con libertà .

L’installazione ha una cupola molto simile a quella di un sistema radar, ma l’interno è del tutto inoffensivo e per nulla misterioso . Gli esperti mantengono frequenti contatti con la famiglia, i dipendenti e gli amici attraverso un sistema satellitare.

Tuttavia, in tutto questo spettacolo di trasparenza, c’è qualcosa che ha destato preoccupazione nei teorici, ed è l’eccessiva sorveglianza militare che esiste nell’installazione situata nelle profondità delle montagne.

Questa specifica struttura è nota come Area 122 e, a differenza dell’area principale, è sotto il controllo militare 24 ore su 24 , oltre ad essere completamente isolata.

Sono trapelate notizie secondo cui non c’è modo per qualcuno senza autorizzazione di entrare nella base. I soldati in servizio arresteranno immediatamente chiunque e molto probabilmente lo porteranno nelle stanze degli interrogatori per scoprire il motivo della loro infiltrazione.

Il segreto in Antartide

Stazione di ricerca McMurdo.

L’Area 122 è gestita dal Programma Antartico degli Stati Uniti e dall’Antartide della Nuova Zelanda. Il team di ricerca deve lavorare con computer che non hanno porte USB , ma vecchie unità floppy. Questo in modo che non possano essere estratte informazioni .

I lucernari in questa struttura sono distribuiti sul soffitto, offrendo un accesso diretto al mondo esterno al laboratorio . Nell’angolo c’è uno spettrometro Dobson , con un grande periscopio che ne fuoriesce.

Questo spettrometro viene utilizzato per analizzare lo strato di ozono , mentre gli altri strumenti esplorano l’alta atmosfera e l’aurora boreale.

Dal 1959, 122 scienziati neozelandesi hanno lavorato nell’Area 122, vicino alla stazione di ricerca statunitense McMurdo.

Questa stazione è la più grande, sia in termini di infrastrutture che di logistica, di tutta l’Antartide , gestita dal Programma Antartico degli Stati Uniti dal 1955.

I misteri dietro questa struttura dell’Area 122 rimangono attuali come sempre. Nonostante il fatto che molti ricercatori abbiano tentato di accedere al suo interno, la sicurezza supera di gran lunga quanto previsto. Cosa si nasconde nell’Area 122?

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.