Capo dell’agenzia spaziale russa: “Gli alieni ci stanno studiando”

3.351

Gli astronomi hanno detto per molti anni che non sono mai state trovate prove extraterrestri… Tuttavia, questa sembra essere una bugia. O almeno questo è ciò che ha insinuato il capo dell’agenzia spaziale russa: “Gli alieni ci stanno studiando”.

Roscosmos è un’agenzia spaziale riconosciuta come NASA. Il suo capo, Dmitri Rogozin , ha detto a RT di credere nell’esistenza della vita extraterrestre e che è più intelligente e avanzata di noi. Pertanto, pensa che queste civiltà ci stiano studiando.

Gli alieni ci stanno studiando

Rogozin ha spiegato che ci sono migliaia di fattori che potrebbero contribuire all’emergere della vita in qualsiasi parte dell’Universo . Inoltre, ha assicurato che la capacità umana di studiare lo spazio è ancora molto limitata .

“Sappiamo della teoria del ‘Big Bang’, ma cosa accadrebbe se questo ‘Big Bang’ si verificasse solo all’interno di una certa parte dell’universo che è visibile a noi?”

Con questa premessa, ha aggiunto che potrebbero esserci altri mondi con fattori sufficienti che avrebbero contribuito alla nascita della vita . Compreso quello intelligente.

Ha anche spiegato che l’Accademia Russa delle Scienze conduce studi e raccoglie fatti relativi alla vita aliena e agli UFO in generale. Ma nel 99,9% dei casi esaminati dagli scienziati, si sono rivelati fenomeni atmosferici e altri fenomeni fisici che non sono legati ad alcuna ipotesi di vita intelligente.

“Presumiamo ancora che tali avvistamenti possano essersi verificati”.

Rogozin ha aggiunto in relazione agli UFO. Inoltre, ha affermato di aver esaminato personalmente i rapporti di piloti collaudatori sovietici veterani che hanno riferito di fenomeni aerei inspiegabili a cui hanno assistito durante i test di nuovi velivoli.

“Quello di cui stiamo parlando generalmente è avvenuto durante i primi test”.

Contatto alieno

La cosa più sorprendente di tutte, tuttavia, è stata che Rogozin ha riconosciuto di aver contattato l’agenzia spaziale statunitense e di aver ricevuto informazioni simili.

Ha anche ipotizzato che potrebbero esserci forme di vita che si sono sviluppate a un livello tecnologico avanzato. Abbastanza per studiare l’umanità e il pianeta stesso.

Queste affermazioni si verificano in un momento critico sulla questione UFO, in un momento in cui cui quest’argomento è molto dibattuto negli Stati Uniti . .

Sebbene Rogozin non sia l’unico a rilasciare queste affermazioni; l’anno scorso, l’ex direttore della CIA James Woolsey ha detto di aver inizialmente trovato storie che riguardavano “una specie di cellula”. Ma questi erano di origine sconosciuta.

Allo stesso modo, l’ex direttore della sicurezza spaziale israeliana, ha dichiarato nel novembre 2020 che esiste una “Federazione Galattica” e che Trump stava per rivelarlo .

Siamo in un momento in cui sembra che la rivelazione si stia avvicinando. Tuttavia, siamo così indietro rispetto alla loro tecnologia e al loro progresso, che ci stanno davvero studiando?

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.