È un enorme “astronave” precipitata sulla superficie di Marte?

6.427

In un’immagine scattata dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA puoi vedere quello che a prima vista sembrerebbe un disco schiantato sulla superficie insieme alle tracce dell’incidente lasciato dietro di esso.

L’unico ritrovamento virtuale è stato recentemente pubblicato dal ricercatore Jean Ward sul suo canale YouTube.

“Qui presento un’anomalia che ho scoperto presso il sito di Ceti Mensa nella regione di Valles Marineris.”

“Sembra un oggetto a forma di disco che ha colpito la superficie di Marte con un angolo molto basso e ha lasciato dietro di sé una fossa”.

“L’oggetto a forma di disco misura circa 12-15 metri di diametro”, descrive Ward, che in alternativa considera che potrebbe anche essere “una rampa che conduce a un ingresso sotterraneo”.

“Come sempre, finché non vedremo queste anomalie da vicino e personalmente, posso solo ipotizzare quali potrebbero essere questi oggetti”, aggiunge.

Per quanto riguarda il luogo fotografato, va notato che Valles Marineris è il nome di un gigantesco sistema di canyon che corre lungo l’equatore del pianeta Marte appena ad est della regione di Tharsis.

Il suo nome è un omaggio alla sonda della NASA Mariner 9, che ha scoperto questa importante caratteristica della superficie marziana durante il suo volo orbitale dal 1971 al 1972.

Le sue dimensioni sono colossali, essendo lunga 4500 km, larga 200 km e profonda 11 km, raggiungendo un quarto della circonferenza equatoriale del pianeta.

L’immagine dove si riscontra l’anomalia è visibile sul sito ufficiale della NASA dedicato alla telecamera MRO HiRISE.

 

 

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.