Esperti UFO allertano sull’arrivo di navi spaziali di dimensioni gigantesche

672

Gli appassionati di ufologia e di teorie del complotto stanno vivendo la loro età dell’oro, non c’è dubbio.

Mentre negli Stati Uniti si specula sulla possibilità che i palloni spia siano di origine extraterrestre, mercoledì è apparsa una misteriosa sfera metallica su una spiaggia in Giappone e un video di un uomo che afferma di venire dal futuro e dice che in marzo vivremo un’invasione aliena è diventato virale.

La comunità degli ufologi sta conducendo un intenso dibattito in questi giorni riguardo agli avvistamenti di UFO, ma con una caratteristica particolare: non si tratterebbero dei classici piccoli dischi volanti, ma di navi di grandi dimensioni, quelle che conosciamo come navi di approvvigionamento.

L’esempio grafico che viene fatto sono le navi che ci vengono in mente quando pensiamo a Guerra dei mondi o Indipendence Day.

“In tutto il mondo si sta verificando un fenomeno di apparizione di navi dalle dimensioni straordinarie”, ha spiegato l’investigatore spagnolo Josep Guijarro.

Soprattutto, ha affermato, a seguito dell’isteria dei palloni spia non identificati.

Ciò è accaduto in America Latina e in Romania, “visibili dalla terra, che fanno decollare piloti dell’esercito ma poi scompaiono”.

Navi di grandi dimensioni compaiono che sono visibili dal suolo ma non dall’aria Josep Guijarro E tutto ciò è collegato ad una storia appassionante: quella raccontata qualche settimana fa da un pilota commerciale con più di 40 anni di esperienza, Juan Reyes, che afferma di essersi trovato di fronte ad una nave di dimensioni spropositate.

Gli esperti attribuiscono a quel testimonianza, dicono, tutta la credibilità.

Un pilota spagnolo ha visto una nave di circa 40 chilometri di diametro Josep Guijarro Il pilota, con 40 anni di esperienza in voli commerciali, ha incontrato una nave “di circa 40 chilometri di diametro”.

Si tratta di un caso eccezionale, ha detto, perché il fenomeno è stato osservato dai piloti, dall’equipaggio e da un volo di Iberia che lo ha anche potuto sorvolare.

Il pilota ha spiegato che c’è stata la volontà di tacere e di chiudere il caso. Ha anche detto che gli hanno rubato il suo computer portatile.

fonte Rac1

I commenti sono chiusi.