Faraone alieno: Akhenaton aveva un DNA che non proveniva da questo mondo?

6.957

Non è un segreto per nessuno che l’Antico Egitto possa essere collegato alla vita extraterrestre. Numerose teorie alimentate da certe scoperte, in più la sua architettura impossibile… È anche possibile che un faraone possa essere stato un alieno.

Akhenaton era un faraone nell’epoca che va tra il 1353 e il 1336 a. C. Fu il decimo della sua dinastia e regnò 17 anni. Sebbene quest’ultimo non sia del tutto chiaro poiché dopo il suo regno, quasi tutti i documenti della sua esistenza sono scomparsi .

Il misterioso Faraone Akhenaton

Durante il suo mandato, Akhenaton ha apportato cambiamenti religiosi e politici in Egitto che hanno influenzato la società. Rese la nazione monoteista, adorando solo il dio Aten , chiamando se stesso e sua moglie, come suoi unici rappresentanti sulla Terra.

A differenza degli altri dei che avevano teste di animali, l’Aten aveva un disco solare che presumibilmente rappresentava il sole della sera.

Il faraone era così ossessionato dal dio che creò una nuova capitale chiamata Akhetaton e fece costruire templi ad Aton e al disco solare.

Ma una delle cose che più ha catturato l’attenzione degli esperti è stato l’ aspetto fisico di Akhenaton . A differenza del resto dei faraoni che ordinarono agli artisti di scolpire e dipingere la sua figura con spalle larghe e vita stretta, ordinò che fosse rappresentato così com’era.

Ciò ha permesso agli egittologi di sapere esattamente quale fosse il suo aspetto; ventre sporgente, corpo stretto ed estremità molto lunghe e sottili . Il tutto coronato da una testa grande e allungata.

Il cranio allungato del re

Il cranio allungato del faraone è stato uno dei più studiati dopo la sua scoperta. È così allungato che gli esperti teorizzano che non avrebbe potuto essere realizzato artificialmente.

Alcuni suggeriscono che sia il risultato della sindrome di Marfan , ma questo porterebbe alla sterilità e Akhenaton ha avuto diversi figli, incluso un altro faraone.

Inoltre, Nefertiti e i suoi figli avevano anche loro teschi allungati. Ciò ha portato a una teoria; potrebbe esserci stato DNA extraterrestre in Egitto, o almeno lignaggi passati.

Questa ipotesi si rafforza quando si analizza la storia dell’Egitto e ci si rende conto che l’unico regno praticamente misteriosamente scomparso dagli archivi fu quello di Akhenaton. Non si sa se sia stato ucciso o se sia fuggito, poiché non c’è modo di chiarirlo.

L’unica cosa che è chiara è che dopo la sua scomparsa, la capitale da lui fondata fu distrutta e la fede nel dio Aten è stata abbandonata. Oltre a monumenti, papiri e altri.

Akhenaton era davvero un faraone alieno? Alcuni scienziati osano persino dire che se analizziamo pubblicamente il cranio del faraone, troveremo DNA che non proviene da questo mondo.

 

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.