Kongka-La: L’India ha scoperto una “base UFO attiva” in Himalaya?

3.908

Il passo Kongka-La si trova su una bassa cresta dell’Himalaya, nella zona di confine contesa tra India e Cina. Secondo diverse indagini, lì c’è una base UFO nascosta.

Kongka La è una delle zone meno accessibili del pianeta e, d’accordo tra le nazioni, nessuno la pattuglia. Ma c’è qualcosa di molto più serio nella regione, ed è il gran numero di avvistamenti UFO che sono stati visti sulle montagne.

Base UFO a Kongka-La

Secondo alcuni locali, gli UFO sono stati visti emergere dal suolo . Gli esperti suggeriscono che ciò sia dovuto al fatto che nella regione ci sono basi sotterranee . La cosa peggiore è che i governi cinese e indiano lo sanno perfettamente.

Il maggior numero di avvistamenti si verifica nel lago Aksai Chin. La principale base UFO si trova a Soda PLAin e utilizza il fiume più grande dell’Aksai Chin, il Karakosh.

Questa regione è praticamente disabitata e non ha insediamenti permanenti, non piove quasi mai perché l’Himalaya e il Karakorum bloccano le piogge.

A ciò si aggiunge che è la regione in cui la placca eurasiatica e la placca indiana hanno creato confini di placca convergenti . Questo si forma quando un piatto affonda sotto un altro. Pertanto, quest’area è una delle poche al mondo in cui la crosta terrestre ha uno spessore doppio .

Un’area ideale per creare basi sotterranee in profondità all’interno delle placche tettoniche.

Nel 2004, un avvistamento UFO è stato segnalato nella regione di Lahaul-Spiti dell’Himachal Pradesh, nel Ladakh meridionale. Il rapporto è stato redatto da Anil Kulkarni dello Space Applications Center dell’ISRO ad Ahmedabad.

La sua squadra ha filmato una figura a forma di robot alta 4 piedi che “camminava” lungo la cresta della montagna. Ma quando gli scienziati si sono avvicinati con entusiasmo, è decollato verticalmente per poi scomparire nel cielo.

Tra il 1 agosto e il 15 ottobre 2012, l’esercito indiano e le forze di frontiera indo-tibetane hanno segnalato la presenza di UFO nella regione del Ladakh di Jammu e Kashmir.

Segnalati avvistamenti UFO

Un’unità ITBP con sede a Thakung, vicino al lago Pangong Tso, ha riportato più di 100 avvistamenti di strane luci.

Nel settembre dello stesso anno, l’esercito trasferì un’unità radar terrestre mobile e un analizzatore di spettro su una montagna a 160 km dal lago Pangong.

Il radar non ha rilevato l’UFO che i soldati hanno visto personalmente , indicando che non era metallico. L’analizzatore di spettro non è stato in grado di rilevare alcuna emissione di segnale . L’esercito ha anche inviato un drone da ricognizione in direzione dell’UFO, ma è stato inutile; il drone ha raggiunto la sua altezza massima e lo ha perso di vista.

Un team di astronomi dell’Osservatorio astronomico indiano di Hanle ha studiato il fenomeno per 3 giorni. Il team ha individuato oggetti volanti , ma non è stato in grado di dedurre cosa fossero.

Alcuni teorici associano il numero di rapporti UFO con la regione che si trova lungo le linee di latitudine che dividono la Terra.

Stesso motivo che  ha portato a pensare che le anomalie magnetiche del vortice gravitazionale di Red e questi eventi abbiano una connessione.

Questa gravità è una manifestazione dell’energia della Terra connessa alla Griglia? Se è così, possono usare determinati punti su questa griglia per sopraffare la gravità?

Ciò renderebbe Kongka-La l’area ideale per creare una base UFO sulla Terra, diventando un’altra regione nell’elenco in cui gli alieni potrebbero operare all’interno del pianeta.

 

 

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.