Papa Francesco collega le profezie di Fatima all’invasione russa dell’Ucraina

4.231

Papa Francesco ha pregato per la pace in Ucraina venerdì in una cerimonia, ricordando una profezia apocalittica secolare sulla pace e la Russia che è stata innescata dalle visioni della Vergine Maria di tre bambini a Fatima , in Portogallo, nel 1917. .

Papa Francesco ha invitato vescovi, sacerdoti e semplici fedeli di tutto il mondo a unirsi a lui nella preghiera di consacrazione , iniziata con l’ingresso di Francesco nella Basilica di San Pietro davanti a circa 3.500 persone e conclusa con lui seduto da solo davanti a una statua della Vergine. Lì ha chiesto perdono solennemente perché l’umanità ha dimenticato le lezioni apprese dalle tragedie del secolo scorso, il sacrificio dei milioni di caduti in due guerre mondiali.

“Liberaci dalla guerra, proteggi il nostro mondo dalla minaccia delle armi nucleari ”, ha detto Papa Francesco.

Il servizio è stato l’ultimo sforzo di Francesco per raccogliere le preghiere per la fine della guerra, mantenendo aperte le opzioni per il dialogo con la Chiesa ortodossa russa e il suo influente leader, il patriarca Kirill. Francesco deve ancora condannare pubblicamente l’invasione russa , anche se è sempre più indignato dalla guerra in Ucraina.

Il rituale ha un profondo significato spirituale per molti cattolici e una fonte di fascino per altri. Tratta alcuni degli aspetti più controversi della fede cattolica: presunte visioni della Vergine, rivelazioni dell’inferno, il comunismo sovietico e la morte di un Papa , e domande sul fatto che le profezie contenute nei cosiddetti “segreti di Fatima” sono già state soddisfatte o meno.

Per sottolineare l’universalità dell’evento, il Vaticano ha tradotto il testo della preghiera in tre dozzine di lingue. Papa Benedetto XVI in pensione ha partecipato dalla sua casa nei giardini vaticani. Un inviato papale ha tenuto un servizio simultaneo nel santuario di Fatima.

La profezia della Vergine di Fatima

La storia di Fatima è avvenuta nel 1917, quando secondo la tradizione i fratelli portoghesi Francisco e Jacinta Marto e la loro cugina Lucia dissero che la Vergine Maria apparve loro sei volte e affidò loro tre segreti. I primi due dipinsero un quadro apocalittico dell’inferno , predissero la fine della prima guerra mondiale e l’inizio della seconda e prefigurarono l’ascesa e la caduta del comunismo sovietico. I bambini all’epoca avevano tra i 7 ei 10 anni.

Nel 2000, il Vaticano ha rivelato il tanto atteso terzo segreto , descrivendolo come una predizione dell’attentato del 13 maggio 1981 a San Giovanni Paolo II in Piazza San Pietro.

Secondo gli scritti successivi di Lucia, diventata suora e morta nel 2005, la Russia regnerebbe in pace se il Papa e tutti i vescovi del mondo consacrassero il Paese al “Cuore Immacolato di Maria”. Lucia ha poi affermato che Giovanni Paolo ha adempiuto quella profezia durante una messa il 25 marzo 1984 , esattamente 38 anni fa venerdì, anche se non ha mai specificato la Russia nella frase.

Il testo della preghiera di Francesco corregge tale omissione del 1984. Si legge: “Perciò, Madre di Dio e Madre nostra, al tuo Cuore Immacolato affidiamo e consacriamo solennemente noi stessi, la Chiesa e l’intera umanità, specialmente la Russia e l’Ucraina ” . Aggiunge: “Concedi che la guerra finisca e la pace si diffonda nel mondo”.

Nella sua omelia di venerdì, Francesco ha affermato che l’atto di consacrare Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria non è una formula magica, ma un atto spirituale che stava avvenendo anche se le bombe stavano “distruggendo le case di molti dei nostri indifesi ucraini. fratelli e sorelle.”

L’ambasciatore dell’Ucraina Andrii Yurash ha twittato dall’interno della basilica i suoi ringraziamenti per il servizio, che ha detto essere un altro tentativo di difendere (Ucraina) dalla guerra del diavolo. L’ambasciatore russo in Italia, Sergey Razov, ha difeso “l’azione militare speciale” della Russia in Ucraina, affermando che i riferimenti di Mosca al suo arsenale nucleare nell’ultimo mese non erano una minaccia , ma solo un riflesso di potenziali scenari se la sicurezza nazionale russa fosse stata messa a rischio.

 

Per alcuni cattolici tradizionalisti, l’espressione di Francesco sulla Russia nella preghiera, così come il suo invito a tutti i vescovi del mondo ad unirsi a lui, soddisfa la profezia originale di Fatima . Alcuni hanno messo in dubbio la sua inclusione dell’Ucraina, mentre altri hanno affermato che l’appello originale alla “conversione” della Russia, presumibilmente al cattolicesimo, potrebbe essere stata una priorità per la Chiesa cattolica nel 1917, ma non era al centro del progetto di evangelizzazione del paese…

Poco dopo che Francesco ha annunciato i suoi piani per tenere la preghiera di consacrazione, il patriarca Kirill ha detto che stava anche invitando gli ortodossi russi a rivolgere preghiere alla Madre di Dio. Kirill ha chiesto la pace, ma ha anche giustificato l’invasione invocando Russia e Ucraina come “un popolo” e descrivendo il conflitto come una battaglia “metafisica”.

Padre Stefano Caprio, ex missionario cattolico in Russia e professore di storia e cultura russa al Pontificio Istituto Orientale di Roma, ha affermato che Kirill non è il più aggressivo dei patriarchi russi ed è presumibilmente sotto pressione per seguire la linea ufficiale del Cremlino. Ma nei commenti ai giornalisti questa settimana, Caprio ha notato che le preghiere cattoliche e ortodosse offerte venerdì presentano alcune ambiguità significative.

“Il problema è che ci sono due interpretazioni diverse: la Vergine che favorisce la pace e la Vergine che sostiene la guerra “, ha detto Caprio.

Non è del tutto chiaro come la parte russa della profezia, che si riferisce solo agli eventi di quel tempo, si applichi ai giorni nostri. I critici sottolineano inoltre che le profezie furono scritte da uno dei testimoni (divenne suora) solo nel 1941-1943, quando gli eventi descritti erano già accaduti. Tuttavia, la maggior parte concorda sul fatto che la suora che ha scritto le profezie era sincera e ha cercato di trasmettere esattamente ciò che aveva sentito . E se la terza profezia non è stata pubblicata per intero, forse vi era menzionata la Russia, ed è quello che il Papa sa. Quindi forse stiamo vivendo negli ultimi tempi.

Credi che la profezia della Vergine di Fatima si sia avverata?

fonte mundoesotericoparanormal

I commenti sono chiusi.