TR-3B: la “nave antigravitazionale capace di viaggi interstellari”

2.331

Il TR-3B, chiamato UFO terrestre, più che un mito è una realtà ed è stato avvistato più volte in cielo. Confusa con gli UFO triangolari, questa nave genera molte polemiche.

Nell’anno 1990, gli abitanti del New Mexico sentirono un ruggito nel cielo, qualcosa di fuori dall’ordinario, e quando guardarono in alto, una sagoma scorse.

Questa figura aveva la forma di un triangolo e molti pensano che fosse un UFO, ma in realtà potrebbe essere qualcosa di molto più incredibile e creato dagli umani stessi.

L’aereo TR-3B è una conseguenza di programmi segreti in cui l’Air Force degli Stati Uniti in collaborazione con la NASA e altre compagnie.

Queste fabbriche hanno testato aerei incredibili con caratteristiche inimmaginabili. Una prova di questi progetti è nel grande insabbiamento del velivolo F-117 Nighthawk.

Si trattava di un velivolo stealth sviluppato e testato in segreto per più di 10 anni, nonostante molteplici avvistamenti ne confermassero l’esistenza.

Alla fine il progetto F-117 fu scoperto e declassificato, e successivamente si unì a quello dell’aereo U2R.

Sappiamo che il TR-3B aveva un predecessore noto come TR-3A, soprannominato “Black Manta“, che sembra essere più un caccia stealth che un velivolo antigravitazionale in grado di volare nello spazio.

È di per sé uno dei più grandi progetti di budget finanziati e commissionati operativamente ad appaltatori aerospaziali dal National Reconnaissance Office, dall’Office of Naval Intelligence, dalla NSA e dalla CIA, che coinvolge insieme queste 4 agenzie.

Secondo i rapporti militari, è noto che il primo volo di ricognizione tattica operativa del TR-3B fu negli anni ’90.

I modelli TR-3A “Sportster” furono progettati come modello precedente e successivamente il modello TR-3B “ASTRA”, fu progettato e costruito dalla Lockheed Martin Corporation, appaltatore militare del Pentagono e assegnato al progetto DARPA.

L’Area-S4 in Nevada è stato uno dei più grandi laboratori di test che ha servito questo sviluppo tra gli altri.

In relazione a questi sviluppi dell’industria aerospaziale militare privata, in una conferenza stampa il presidente e amministratore delegato di Lockheed Martin, su insistenza di una domanda alla stampa sui risultati e gli sviluppi in nell’Area 51 da parte della Corporation, ha dichiarato:

Non sorprenderti, ma in quel punto stiamo ottenendo cose come o più fantastiche di quelle mostrate nella famosa serie di Star Trek.”

Secondo le testimonianze offerte dai piloti militari coinvolti nel progetto, “queste navi possono raggiungere incredibilmente l’orbita lunare in meno di un’ora“.

Conoscere gli aerei come il TR-3B ci permetterà di vedere rapidamente se il documento grafico che stiamo analizzando rappresenta un dispositivo terrestre o una nave di altri mondi.

 

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.