Una fonte anonima della NASA afferma che stanno “cercando alieni tra noi”

9.109

Per la prima volta nella storia, la NASA ha affermato che esistono gli UFO, “fenomeni aerei non identificati” o UAP, come è ormai consuetudine chiamare le misteriose navi che corrono nell’atmosfera terrestre.

La svolta storica, il salto da gigante, come viene chiamato, che commemora il primo passo dell’uomo sulla luna, è avvenuto sullo sfondo di un accresciuto interesse per gli UFO e dopo le recenti audizioni pubbliche al Congresso degli Stati Uniti su questi stessi UAP .

Ora la NASA ha deciso di incorporare ufficialmente alcuni specialisti ed hanno affrontato il problema, agendo, su base volontaria e di propria iniziativa. Questa fonte anonima all’interno dell’agenzia afferma che la NASA è seriamente intenzionata a cercare la vita extraterrestre qui sulla Terra.

Sebbene la NASA cerchi di non menzionare pubblicamente gli alieni, viene fuori una fonte anonima affermando che non solo la NASA e l’intelligence statunitense hanno indagato su questo fenomeno per decenni.

..”Ma sono anche convinti che camminino in mezzo a noi”

E sebbene nel corso della storia abbiamo sempre avuto l’idea che siano tra noi.

Quelli come noi che parlano di ufologia, molto probabilmente non ci siamo sbagliati.

Queste agenzie stanno monitorando la possibilità che non siano nascosti, ma che si mescolino con l’umanità, questo ci dà la possibilità di sapere che le fughe di notizie sono necessarie per avanzare nel mondo dell’ufologia.

Cioè, gli specialisti dell’agenzia spaziale americana non rifiutano l’idea di un intervento extraterrestre.

Il capo della NASA Bill Nelson, dopo aver parlato con i piloti che stavano inseguendo oggetti non identificati mettendoli nel mirino, in qualche modo ha detto: “Chi sono io per dire che il pianeta Terra è l’unico habitat per una forma di vita civilizzata e organizzata come la nostra?”

Un’altra fonte del governo degli Stati Uniti afferma che la NASA molto probabilmente inizierà a raccogliere testimonianze dagli astronauti e prima da coloro che hanno visto gli UFO nello spazio.

È già noto che sia il Pentagono che la NASA hanno ammesso che gli astronauti hanno visto più volte gli UFO e hanno registrato ciò che hanno visto. Gli specialisti di entrambi i dipartimenti hanno richiesto immagini d’archivio scattate da telecamere equipaggiate su navette e altri veicoli spaziali.

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.