Impressionante scoperta in Egitto: “Scoperto un antico tempio solare perduto”

4.373

Uno dei più grandi ritrovamenti egiziani degli ultimi 50 anni è stato svelato nei giorni scorsi; un tempio solare “perduto”.

Tempio solare portato alla luce

 

Gli esperti ritengono che 6 Templi Solari siano stati costruiti da diversi faraoni, ma ne sono stati trovati solo 2. Pertanto, la scoperta di questo Tempio Solare è diventata una delle scoperte più importanti.

Gli archeologi continuano a lavorare duramente per portare alla luce la maggior parte di quella che sarebbe stata la più grande scoperta degli ultimi 50 anni .

Il Tempio Solare Perduto viene portato alla luce

Attualmente, la credenza popolare ci dice che le piramidi furono costruite con lo scopo di essere la dimora per l’eterno riposo dei faraoni per poi diventare divinità.

Tuttavia, i templi solari hanno portato questa credenza molto oltre; la loro costruzione era destinata a trasformare i faraoni in dei in vita .

Sebbene gli esperti credano che siano stati costruiti da diversi faraoni, finora ne sono stati trovati solo 2.

Massimiliano Nuzzolo , assistente professore di Egittologia presso l’Accademia delle Scienze di Varsavia, ha trascorso la sua carriera cercando di trovarli.

“Ogni re voleva una piramide per ottenere la sua resurrezione, ma questo non era abbastanza per i re della quinta dinastia. Volevano qualcosa di più. Il re costruì [un tempio del sole] per diventare un dio. Il dio del sole.”

Ra è il dio più potente dell’antico Egitto e il centro della maggior parte dei rituali che venivano eseguiti erano dedicati a lui.

Ogni tempio del Sole ha un immenso cortile che ha un alto obelisco a forma di piramide perfettamente allineato con l’asse est-ovest.

È stato progettato in modo che durante il solstizio d’estate il sole sorgesse e splendesse attraverso l’ingresso della piazza. Illuminando così l’obelisco all’alba , con il sole che tramonta sul lato opposto del tempio.

Massimiliano Nuzzolo

 

Nuzzolo si basava su uno dei templi conosciuti, costruito ad Abu Goab dal re Nyuserra , sovrano per 30 anni nel secolo a.C. C.

Prova che è un tempio solare

Durante lo scavo è stata rinvenuta una base più antica in mattoni di fango, che indica l’esistenza di un edificio costruito in precedenza sul sito. Ma la squadra non aveva prove che si trattasse di un Tempio Solare perduto.

Ma il lavoro ha rivelato l’esistenza di una base profonda 2 piedi di un pilastro di calcare bianco . Questo ha solo dimostrato che l’edificio era piuttosto impressionante per l’epoca.

“Sapevamo che c’era qualcosa sotto il tempio di pietra di Nyuserre, ma non sapevamo se fosse solo un’altra fase di costruzione dello stesso tempio o se fosse una nuova.

Ma ora, il fatto che ci sia un ingresso così enorme e monumentale indicherebbe la seconda opzione. E ci chiediamo, perché non un altro tempio solare, uno dei templi solari mancanti?”

La seguente scoperta ha permesso agli esperti di completare il puzzle e assicurarsi che fosse un tempio solare. Questo diventa il terzo e il primo trovato negli ultimi 50 anni.

All’interno del tempio è stato rinvenuto un nascondiglio di boccali, che venivano usati per fare un’ offerta rituale comune ai luoghi più sacri. Questa è la prova che il luogo era un tempio . Infatti, Nuzzolo ha dichiarato:2

“Sebbene il costruttore di questo Tempio del Sole sia sconosciuto, è noto che è molto probabilmente della quinta dinastia.

Questo ritrovamento è stato molto importante per l’archeologia moderna ed è stato recensito da diversi media specializzati. Al momento, speriamo che le indagini continuino e si scoprirà chi era il suo costruttore.

 

fonte ufospain.es

I commenti sono chiusi.